Venerdì 08 Aprile 2005

Val Taleggio senza medico: è polemica

Vedeseta, Peghera e Sottochiesa - in Val Taleggio - dal 1° di aprile non hanno più l’ambulatorio di base. L’unico studio in cui il medico della valle riceve è quello di Olda, frazione di Taleggio. Ma la decisione della dottoressa - la stessa che gestisce ambulatori anche a San Giovanni Bianco e San Pellegrino - ha creato malumori, tanto che domani mattina, alle 11, le Amministrazioni comunali di Vedeseta e Taleggio hanno convocato un Consiglio straordinario congiunto. Un’occasione per fare il punto anche sulla situazione degli altri servizi della valle: scuola, poste e negozi, che negli ultimi anni hanno subito forti riduzioni.

Le due amministrazioni riunite chiederanno ufficialmente all’Asl di poter disporre di un medico di medicina generale per Vedeseta e Taleggio, medico al quale verrebbe garantita la disponibilità degli ambulatori comunali e, per i primi sei mesi di permanenza, un alloggio gratuito in valle.

«Gli ambulatori messi a disposizione - replica invece il medico di base - avevano una serie di problemi che non consentivano di lavorare adeguatamente. Già da tempo chiedevo ai miei pazienti di venire a Olda, dove ho potenziato l’ambulatorio: tempo un paio di mesi per formare il personale all’uso del computer e il servizio sarà a pieno regime. Se gli abitanti vogliono un servizio come si deve ora ce l’hanno».

I problemi sono comunque sul tappeto da tempo: alla fine dello scorso anno un centinaio di residenti di Taleggio aveva avviato una raccolta firme sottolineando come il servizio medico di base fosse «scarso e insoddisfacente sia dal punto di vista relazionale sia negli orari di ambulatorio» in particolare per gli anziani.

(08/04/2005)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags