Lunedì 23 Luglio 2007

Velocità, con il Tutor sull’A4 più di 21 mila multe in 9 mesi

Sono state più di 21 mila le multe scattate in nove mesi di funzionamento grazie al Tutor, lo strumento che tiene sotto controllo la velocità dei mezzi in transito nei tratti dell’A4 Grumello-Seriate e Ospitaletto-Rovato. I dati sono stati forniti dalla polizia stradale della Lombardia: a conti fatti è scattata una multa ogni poco più di otto minuti, nel periodo fra settembre 2006 e giugno 2007.

Gli automobilisti che hanno il «piede pesante» sono avvertiti, anche perché fra non molto - assicura la Stradale - i controlli partiranno anche sul nuovo tratto a quattro corsie che porta verso Milano. Ora è percorribile sulla nuova carreggiata allargata l’intero tratto fra Bergamo e Trezzo, e qui il Tutor arriverà entro agosto per entrambi i sensi di marcia. L’obiettivo è quello di evitare che l’autostrada allargata diventi una pista di Formula 1, soprattutto di notte.

Proprio di notte, quando complice il minor traffico ci sono meno ostacoli per chi pensa di essere Schumacher, sono scattate la maggior parte delle multe, più dell’80 %. Il 70% delle sanzioni ha riguardato auto e moto, le altre i mezzi pesanti. L’intero sistema di controllo è computerizzato e i verbali arrivano a casa a tempo di record, normalmente al massimo dopo 15 o 20 giorni.

(23/07/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags