Lunedì 06 Settembre 2004

Verso una conclusione dopo 13 anni la telenovela del recupero di S. Sisto

Buone notizie per il campanile e per il complesso di San Sisto, nel quartiere Colognola a Bergamo: a due anni dal grave danneggiamento provocato da un fulmine, da alcuni giorni un’impresa specializzata sta effettuando una serie di rilevazioni che serviranno per predisporre il progetto esecutivo.

Sembra dunque avvicinarsi la conclusione della vicenda interminabile del recupero del complesso, che si trascina dal 1991.

Le rilevazioni statiche in corso sono necessarie per definire il tipo di intervento e per stabilire se, e in che misura, l’equilibrio del campanile sia stato compromesso. Dopo lunghe discussioni è stato anche scelto di collocare parafulmini a protezione della struttura. Dal Comune precisano che «l’opera è stata inserita nel Piano delle opere pubbliche del 2004, e quindi dovrà essere realizzata al più presto». I lavori dovrebbero partire con l’autunno.

Nella telenovela di San Sisto restano aperte le questioni dell’auditorium e della biblioteca. Al primo, alcuni anni dopo l’inaugurazione, manca ancora l’agibilità: pare però che si siano persi i disegni del complesso, per cui ancora oggi si sta aspettando il sopralluogo della Commissione provinciale pubblico spettacolo. Poi c’è la questione dell’ascensore della biblioteca: mancava un gancio di sicurezza, che ora c’è, e un telefono per gli operai addetti alla manutenzione. Un’ operazione che sembrerebbe decisamente semplice, di cui avrebbe dovuto occuparsi Telecom, ma che ancora non è stata fatta.

(06/09/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags