Vi ricordate #saverummo? Ora il pastificio può ripartire

Vi ricordate #saverummo?
Ora il pastificio può ripartire

Era stato protagonista di una campagna di sostegno in Facebook, e ora lo storico pastificio Rummo, un mese dopo l’alluvione, sta per riprendere la sua attività.

A quasi un mese dall’alluvione che ha devastato il Sannio, paralizzando le aziende e l’economia locale, lo storico pastificio Rummo, che ha visto semidistrutti i macchinari, sta per riprendere la produzione. «Tutto procede per il meglio e anche in maniera molto veloce – spiega al Mattino il direttore commerciale estero Antonio Rummo –: ogni giorno che passa vediamo dei miglioramenti, possiamo dire che i lavori per quanto concerne la parte interna sono ultimati al 95%, mentre per quella esterna all’85%». Prima di riaprire lo stabilimento tutti macchinari devono essere ripristinati e disinfettati, operazione che sembra quasi completata.

L’hashtag #saverummo ha caratterizzato la campagna portata avanti su Facebook e Twitter per sostenere il marchio. In tantissimi, dagli chef stellati ai personaggi dello spettacolo, hanno invitato a comprare la pasta Rummo, sostenendo così la ripresa dell’azienda campana colpita dall’alluvione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA