Venerdì 25 Luglio 2003

Via Quarenghi: spaccata sotto l’occhio delle telecamere, un terzetto in cella

Spaccata alle 3 della scorsa notte in un negozio di via Quarenghi. A differenza di altri episodi del genere, però, questa volta, gli autori del furto hanno fatto ben poca strada, prima di essere presi con la refurtiva tra le mani: biancheria intima per 350 euro. Il merito del loro arresto va, in buona parte, attribuito all’impianto di telesorveglianza, attivato solo un paio di giorni fa.

I tre autori della spaccata al negozio di abbigliamento «Prima visione» all’angolo con via San Giorgio - K.M. 25enne clandestino di origine marocchina, L.P. 20enne di nazionalità italiana con precedenti e M.C. marocchino di 25 anni anch’esso senza permesso di soggiorno - sono stati infatti bloccati in via Paleocapa dagli uomini del nucleo operativo radiomobile dei Carabinieri di Bergamo, grazie alla segnalazione di alcuni cittadini insospettiti dai movimenti attorno al negozio, ma anche e soprattutto alle inquadrature delle telecamere con le quali è stato poi fatto il raffronto che ha inchiodato gli stessi ladri. Domani verranno processati per direttissima.

(25/07/2003)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags