Sabato 11 Aprile 2009

Viaggi e pranzi di Pasqua
La crisi si sente abbastanza

La crisi economica si sta facendo sentire anche a Pasqua, parlando di viaggi e pranzi. Non c'è stato un crollo dei consumi, però, ma un ribasso abbastanza evidente: meno voli e meno mangiate pantagrueliche. Le varie agenzie di viaggio hanno dati discordanti tra di loro, quello che è sicuro è che il settore è abbastanza fermo, qualche last-minute e semmai prenotazioni già per le vacanze estive che sembrano tenere.

Quanto ai pranzi pasquali, in città e provincia si registrano meno esauriti rispetto al 2008, nonostante i prezzi siano rimasti invariati e in alcuni casi siano stati lievemente ribassati. La crisi si sente di più nei ristoranti con prezzi medi o elevati, mentre le trattorie pare che abbiano mantenuto la loro clientela. In crescita il servizio di consegna a domicilio.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata