Sabato 04 Dicembre 2004

Vigili del fuoco: «esplode» il casoDalmine nel giorno di S. Barbara

Nel giorno di Santa Barbara, patrona dei Vigili del Fuoco, celebrato oggi, «esplode» la questione della mancata consegna della nuova caserma di Dalmine, pronta da tre anni, ma mai consegnata per mancanza di collaudo. A quanto pare il collaudo dovrebbe essere effettuato entro no o due mesi, ma comunque la vicenda è stata sottolineata nel corso dei festeggiamenti da Michele Bottari, dirigente della sede provinciale di via Codussi con funzione di comandante, che ha anche segnalato la necessità di una sede più efficiente del comando provinciale, ormai inadeguata rispetto alle attuali necessità.

«Alle autorità cittadine - ha detto - vorrei segnalare che, fra le grandi opere da realizzare, come il nuovo ospedale, l’ampliamento dell’aeroporto di Orio, nuovi centri commerciali o il chilometro rosso, andrebbe inserita anche una sede adeguata per questo comando provinciale. Quella attuale di via Codussi è una struttura degli anni Sessanta, che ormai non risponde più alle cresciute esigenze di una città in continua espansione, con un’autostrada sempre più trafficata e una più alta concentrazione di aziende ad alto rischio».

A testimoniare la gran mole di lavoro alla quale sono chiamati i nostri vigili del fuoco di città e provincia, è l’elevato numero di interventi compiuti che nel 2004 sono stati 4 mila 300 e ai quali hanno fatto fronte 278 unità di personale permanente e 80 volontari.

Tra questi interventi, più di 1.300 hanno interessato operazioni di spegnimento di incendi, 210 incidenti stradali, 380 attività di soccorso alle persone.

La ricorrenza di Santa Barbara è stata festeggiata nella mattinata con una Messa celebrata da Andrea Paiocchi, parroco di Santa Caterina, e con l’apertura al pubblico - che continuerà anche domani mattina - delle caserme.

Volontari premiati

Durante le celebrazioni della festa di Santa Barbara, il prefetto Cono Federico ha consegnato un riconoscimento all’ex comandante Mario Pirani e attestati di beneficenza ai seguenti volontari dei Vigili del fuoco bergamaschi:

Valerio Bordegari

Alfredo Bonaita

Giuseppe Cortesi

Luigi Bonomi

Franco Maffeis

Emilio Sterni

Marco Tarzia

e al personale amministrativo:

Silvana Mazza

Angela Procopio

(04/12/2004)

acampoleoni

© riproduzione riservata

Tags