Venerdì 28 Maggio 2004

Violenze su anziane: fermato extracomunitario

Un cittadino extracomunitario di 29 anni è stato fermato questa mattina a Grumello del Monte dai Carabinieri del Comando Provinciale di Bergamo in quanto gravemente indiziato di aver commesso violenze sessuali su alcune anziane. L’inchiesta è coordinata dai magistrati Carmen Pugliese e Domenico Chiaro della Procura presso il Tribunale. All’extracomunitario sono addebitati gravi indizi di colpevolezza per le violenze sessuali patite da una 86 enne e da una 79 di Castelli di Calepio, rispettivamente il 30 novembre 2003 e il 7 gennaio 2004, nonchè un tentativo di violenza ai danni di altra 74 enne di Castelli di Calepio il 19 gennaio 2004 ed un analogo tentativo di violazione di domicilio in danno di una 60 enne del luogo.

Il provvedimento restrittivo - come affermano gli inquirenti - è stato emesso sulla base di univoci elementi di prova raccolti nel corso delle prolungate indagini svoltesi con continui controlli ad ambienti e persone sospette. Fra l’altro la descrizione dell’arrestato corrisponde nei tratti somatici a quella dello sconosciuto autore del reato. Si è rivelata fondamentale inoltre la comparazione dei reperti biologici, raccolti sul luogo del delitto e a carico dell’interessato, il cui confronto effettuato dai Carabinieri del Ris di Parma ha consentito di accertare la compatibilità dei campioni. L’extracomunitario è stato trasferito nel carcere di via Gleno.

(28/05/2004)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags