Sabato 19 Giugno 2004

Zanica, restauri alla parrocchiale

Restyling in vista per la chiesa parrocchiale di Zanica. Lo scorso mese di maggio la sovrintendenza ha approvato il progetto di restauro complessivo della chiesa settecentesca del Caniana e del campanile, il cui costo è di circa 870mila euro. I lavori sono previsti in tre lotti: nel primo verrà completamente rifatta la copertura (tetti e grondaie).

Il secondo lotto comprenderà la sistemazione delle facciate e il restauro del campanile; quest’ultimo, costruito nel 1500 e ulteriormente innalzato nel corso dell’800, in particolare, aveva subito nell’ultimo anno un lieve distaccamento delle balaustre poste vicino alle campane più grosse. Il terzo lotto dei lavori prevede la sistemazione delle tre navate (quella centrale realizzata dal Caniana nel 700 e le due laterali aggiunte nella seconda metà dell’800), mediante la pulitura delle pareti annerite dal tempo e dalle infiltrazioni di acqua, il restauro delle decorazioni e il rifacimento dell’impianto elettrico e di illuminazione.

Per fra fronte alle spese, la Parrocchia ha informato i cittadini di Zanica del progetto e presto inizierà una raccolta di fondi. Occorre aggiungere che parte dei fondi verranno da istituzioni ecclesiastiche (Cei e fondi dell’otto per mille), enti pubblici, come Regione e Comune di Zanica, e dalla realtà imprenditoriale zanichese. Inoltre si sta pensando di dividere una parte dell’operazione in piccole quote, per consentire anche alle singole famiglie di dare il loro contributo.

(19/06/2004)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags