Mangio locale, penso universale: Bergamo è a Expo
La scuole Expo

Mangio locale, penso universale: Bergamo è a Expo

Oltre 120 alunni bergamaschi hanno già vissuto con allegria e interesse il premio che si erano aggiudicati nella scorsa edizione di “Mangio locale, penso universale”: l’ingresso a Expo. Ed per una giornata intera è stata anche una festa.
Le scuole di Bergamo Expo

Le scuole di Bergamo Expo

Le scuole di Bergamo a Expo

Le scuole di Bergamo a Expo

Oltre 120 alunni bergamaschi hanno già vissuto con allegria e interesse il premio che si erano aggiudicati nella scorsa edizione di “Mangio locale, penso universale”: l’ingresso a Expo.

L’iniziativa promossa da Comune di Bergamo, Sercar – ristorazione collettiva e Coldiretti Bergamo, ha permesso alle classi quarte della scuola Cavezzali, alle classi terze della scuola Ghisleri e alle classi quinte della scuola Scuri di Bergamo di essere protagoniste dell’ultima tappa del percorso formativo che con lezioni tematiche, laboratori didattici e visite in fattoria le aveva fatte lavorare sul tema dell’alimentazione.

Durante la visita all’esposizione universale i ragazzi hanno avuto la possibilità di scoprire in prima persona le tradizioni alimentari dei diversi paesi, ma anche come il mondo sta cercando di affrontare la sfida della produzione sostenibile di derrate alimentari, un aspetto cruciale per il futuro dell’uomo e del pianeta.

Nei vari padiglioni gli alunni bergamaschi, accompagnati dalle insegnanti, si sono avvicinati ad altri modelli culturali e sociali che ruotano attorno al cibo e sono stati stimolati a riflettere sulla necessità di contenere gli sprechi alimentari, sull’importanza dell’agricoltura e sulla necessità di preservare risorse indispensabili come acqua e terreno.

La giornata ad Expo per i vincitori di “Mangio locale, penso universale” è stata molto intensa ed è scorsa tra rappresentazioni tecnologiche avanzate ed esperienze sensoriali legate al gusto e all’olfatto, ma anche tra semplice divertimento e genuino stupore. Il ricordo di questi momenti sicuramente li porterà a maturare una maggiore consapevolezza del loro ruolo di cittadini consumatori.

E ora resta l’attesa per sapere quali altri classi si aggiudicheranno l’ingresso ad Expo grazie all’edizione di 2014-2015 del progetto “Mangio locale, penso universale”: i vincitori si sapranno in occasione della premiazione in programma per il prossimo 3 giugno, presso la sala consiliare del Municipio di Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA