Recuperare l’acqua dopo aver fatto la doccia
Attilio Conca, uno dei quattro soci della startup Majitekno

Recuperare l’acqua
dopo aver fatto la doccia

La startup Majitekno, impresa innovativa nata sotto la guida e l’assistenza del team di specialisti dell’incubatore di Bergamo Sviluppo, sede nel polo tecnologico di Dalmine, è andata incontro al mercato ancora prima di compiere il suo primo anno di attività, a fine 2015, offrendo un sistema integrato di gestione dell’acqua in strutture residenziali, commerciali, agricole e industriali.

L’acqua irriga anche il business della tecnologia. La vera svolta e il cuore dell’innovazione sono l’impianto e il processo tecnologico per filtrare e depurare l’acqua raccolta e renderla nuovamente utilizzabile senza rischi per la salute. Che cada dal cielo o venga scaricata dalle docce di casa o degli impianti sportivi, che sia eliminato dai garage e dalle officine l’oro blu può essere “ripulito” di ogni sostanza nociva o tossica, e ridestinato a un nuovo uso.

La startup Majitekno, impresa innovativa nata sotto la guida e l’assistenza del team di specialisti dell’incubatore di Bergamo Sviluppo, sede nel polo tecnologico di Dalmine, è andata incontro al mercato ancora prima di compiere il suo primo anno di attività, a fine 2015, offrendo un sistema integrato di gestione dell’acqua in strutture residenziali, commerciali, agricole e industriali. E il mercato la stava aspettando.

Un capitale sociale di 50mila euro, i primi nove mesi sono stati chiusi con un giro d’affari di 700mila euro, entro fine anno potrebbe sfiorare il milione, il doppio delle previsioni. Ma l’obiettivo del business plan è di arrivare a un fatturato di 3 milioni alla fine del terzo anno.

La storia, raccontata nei suoi dettagli è ampiamente ripercorsa in un ampio servizio pubblicato sul prossimo numero della rivista «eco.bergamo» in uscita domenica prossima, 15 novembre in abbinata gratuita con il quotidiano L’Eco di Bergamo.

Noi abbiamo incontrato il team leader di questa impresa innovativa, che in questa videointervista realizzata e montata da Laura Arrighetti, racconta la storia, e in particolare il percorso dei quattro soci della starup, choe csoa fanno e che cosa hanno in mente per il loro futuro di imprenditori dell’innovazione. Ascolta la videointervista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA