L’Eco café è al Villaggio di Natale Tu cosa faresti del piazzale Alpini?

L’Eco café è al Villaggio di Natale
Tu cosa faresti del piazzale Alpini?

Cosa succederà al piazzale degli Alpini quando si spegneranno le luci del Villaggio di Natale? Spogliato dall’identità di cui si era vestito temporaneamente, il grande piazzale starà lì, in attesa che qualcuno o qualcosa gliene dia una nuova.

Di questo parliamo a L’Eco café, nella nostra inchiesta che parte dalla sicurezza di piazzale Alpini, spazio cuscinetto tra la stazione e la parte del centro più «nobile».

Ai lettori che in questi giorni ci stanno venendo a trovare nella nostra redazione mobile (domenica è l’ultimo giorno), chiediamo cosa farebbero per rianimare questa parte di città. Tra le proposte, quella di organizzare eventi più frequenti, non solo a Natale.

Alcune idee in questo senso arrivano dai giovani dell’associazione Zenith (nata nel 2014 e composta da circa una ventina di ragazzi tra i 20 e i 30 anni, residenti in diversi quartieri della città), che lo scorso maggio, hanno fatto un primo tentativo. «Abbiamo organizzato un’iniziativa sportiva, con concorso fotografico e un concerto in piazzetta Don Spada – spiega Alberto Cattaneo, dell’associazione –. Il nostro è un laboratorio urbano di ricerca e sperimentazione».

I mercatini di Natale in piazzale Alpini

I mercatini di Natale in piazzale Alpini
(Foto by FotoBerg)

«Abbiamo delle idee, stiamo già pensando ad un evento per maggio 2015, più partecipato rispetto all’anno scorso». 


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 16 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA