Lunedì 08 Settembre 2008

Ubi Banca-Confidi, un accordo in aiuto delle imprese

Confidi Lombardia e il Gruppo UBI Banca hanno raggiunto un accordo operativo che prevede linee di credito rinnovate per le attività produttive del territorio. Ne dà notizia un comunicato congiunto delle due società. L’obiettivo è quello di sostenere la capacità delle imprese lombarde di investire su se stesse, sulla propria competitività. I nuovi prodotti finanziari operano in vari campi: riequilibrio finanziario, con il consolidamento a medio termine dei debiti a breve, investimenti produttivi e di sviluppo aziendale, rafforzamento della struttura patrimoniale, sostegno alle attività di ricerca e sviluppo tecnologico e per l’installazione di nuovi impianti fotovoltaici.I costi partono da uno spread dello 0,50% sull’Euribor, grazie anche al riconoscimento del valore della garanzia prestata da Confidi Lombardia. A ogni impresa che richiede un finanziamento, gli istituti di credito del Gruppo UBI Banca convenzionati (Banca Popolare di Bergamo, Banco di Brescia, Banca Popolare Commercio & Industria, Banca Regionale Europea e Banca di Valle Camonica) attribuiranno un rating (un giudizio di sintesi sul merito creditizio) in base al quale verrà definito il costo del finanziamento. Più un’attività economica sarà solida, meno pagherà, anche di commissioni Confidi, per la corrispondente percentuale di garanzia.Durata e importo finanziabile variano a seconda dei motivi per cui si richiede il prestito. Per la durata di rimborso il tetto è stabilito in 144 mesi per gli investimenti nel fotovoltaico e tra i 60 e gli 84 mesi per quelli produttivi e di sviluppo aziendale. Per tutte le altre voci la scadenza massima è stabilita entro i 60 mesi. L’ammontare del prestito può andare, invece dai 150mila euro del fotovoltaico agli 1,5 milioni per il sostegno alla ricerca e allo sviluppo. Confidi Lombardia conferma il proprio intervento per i primi 60 mesi, salvo rinnovo. L’accordo prevede inoltre, per i possessori del nuovo conto a pacchetto UTILIO SPECIALE PMI, l’azzeramento delle spese bancarie per l’istruttoria dei finanziamenti garantiti da Confidi Lombardia. 0171Con questa offerta articolata messa a disposizione delle imprese del territorio - spiega Emilio Zanetti, Presidente del Consiglio di Gestione di UBI Banca - il nostro Gruppo dimostra ancora una volta di essere vicino alle esigenze del sistema produttivo lombardo, al quale siamo storicamente legati. Vogliamo essere sempre più banca del territorio».(08/09/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata