Sabato 27 Febbraio 2010

Riecco la stagione dei Caaf
Ci sono 466 punti operativi

Riparte anche quest'anno da lunedì 1° marzo la stagione operativa per i Caaf in funzione delle varie dichiarazioni dei redditi, a cominciare dal modello 730, cui seguirà l'Unico 2010. Per i contribuenti bergamaschi, accanto ai servizi offerti da questi Centri autorizzati di assistenza fiscale ci sono come sempre i professionisti abilitati (dottori commercialisti, ragionieri, consulenti del lavoro e periti commerciali).

Per quanto riguarda i Caaf, sono una ventina gli enti che gestiscono questi centri - dalle organizzazioni sindacali, confederali (Cgil, Cisl, Uil) e non (Cub), alle associazioni di categoria o altro -, che dispongono di 466 punti di accoglienza: di cui 135 sedi, in cui il contribuente, a prezzi concorrenziali, trova un operatore che compila direttamente la pratica; e 331 recapiti, sparsi sul territorio provinciale, dove gli operatori dei diversi enti raccolgono la documentazione, per poi riconsegnare la dichiarazione in un secondo momento.

Si tratta di un meccanismo organizzativo ben oliato, che anno dopo anno ha conquistato la fiducia dei bergamaschi, come emerge dalle cifre più recenti: nel 2009 infatti i Caaf hanno gestito complessivamente la compilazione di circa 306 mila modelli 730, con un trend in crescita rispetto ai 287 mila del 2008 e ai 282 mila del 2007.

Leggi su L'Eco di sabato 27 febbraio l'elenco di tutti i Caaf della provincia e le varie scadenze.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata