Sabato 16 Ottobre 2010

Cabina di regia per Km Rosso e Point
Confindustria: serve un modello misto

Il progetto è ambizioso e potrebbe cambiare per sempre i destini dell'innovazione tecnologica in Bergamasca. Illustrato da Confindustria Bergamo, relatore il vicepresidente Stefano Scaglia, alla Giunta di una Camera di commercio allargata anche ad alcuni presidenti di associazioni di categoria, non prevede fusioni o traslochi di sedi, ma una cabina di regia che finalmente decida per tutti le future linee guida. E se qualcuno aveva ancora qualche dubbio circa la centralità di un parco tecnologico anziché un altro, Scaglia ha subito sgombrato il campo: «Non abbiamo parlato di muri, ma di cervelli».

E se qualcuno aveva ancora qualche dubbio circa la centralità di un parco tecnologico anziché un altro, Scaglia ha subito sgombrato il campo: «Non abbiamo parlato di muri, ma di cervelli». Poi, certo, sono affiorate le criticità di alcuni modelli come quello di Servitec «che quando nacque aveva un approccio visionario e all'avanguardia, ma ora spesso rischia di sovrapporsi, come mission, ad altri parchi», spiega Scaglia. Proprio l'eccessiva sovrapposizione di alcune mission tra Servitec, Kilometro Rosso e anche altre realtà come Bergamo Formazione, oltre ai centri di ricerca dell'Università, non sono per Confindustria Bergamo, più tollerabili «anche perché - puntualizza Scaglia - pesano come impatto economico, ma soprattutto generano confusione all'esterno, causando una perdita di autorevolezza».

Così Confindustria Bergamo propone, su un modello già adottato in Piemonte, la costituzione di una «Fondazione di partecipazione misto pubblico-privata», formata da associazioni di categoria, ma anche forze imprenditoriali, banche, sindacati «con due livelli di governance: assemblea dei soci o un comitato di sorveglianza per coordinare le linee guida e poi le singole società, operative e specializzate in singoli settori». Nessun accorpamento o fusione in vista, secondo questo progetto.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 16 ottobre

fa.tinaglia

© riproduzione riservata