Martedì 21 Dicembre 2010

Indesit, firmato l'accordo a Roma
Da gennaio via alla ricollocazione

È stato firmato martedì mattina, in via definitiva, l'accordo per la Indesit di Brembate Sopra. A Roma, Cgil, Cils e Uil, con le categorie dei lavoratori metalmeccanici, la direzione del gruppo industriale e i ministeri del Lavoro e dello Sviluppo Economico hanno posto la firma ufficiale sul patto per ricollocazione e reindustrializzazione delle aree di Brembate e Refrontolo.

«Contestualmente – sottolinea Giuseppe Barcella, della Fim Cisl bergamasca - è stata decisa anche la convocazione dell'incontro il prossimo 27 dicembre per avviare la richiesta di mobilità, che servirà a gestire la fase di ricollocazione».

«Alla ripresa delle attività dopo le feste - continua - è stato deciso di convocare il tavolo tecnico, con Provincie, Regione e parti sociali per avviare la discussione vera e propria sulle attività da mettere in campo per lo stabilimento e i lavoratori di Brembate. La riunione dovrebbe svolgersi il 10 o l'11 gennaio».

r.clemente

© riproduzione riservata