Domenica 03 Aprile 2011

Settore del legno in ripresa
«Ma serve un consolidamento»

Un settore finalmente in ripresa quello del legno, con numeri che evidenziano un drastico abbassamento dell'utilizzo degli ammortizzatori sociali nelle aziende della provincia di Bergamo, ma che necessita ora, per consolidarsi, di «ricercare e rilanciare gli strumenti di condivisione e di compartecipazione idonei ad affrontare le nuove sfide nei mercati globali». Questo è il parere di Gabriele Mazzoleni, il segretario provinciale della Filca, il sindacato Cisl dei lavoratori delle costruzioni, che snocciola le elaborazioni svolte sul comparto.

«Da un'analisi dell'aprile 2010 fatta dalla Filca-Cisl di Bergamo - spiega Mazzoleni - su un totale di 2.742 dipendenti, circa 1.300 lavoratori risultavano coinvolti nell'utilizzo di ammortizzatori sociali, che percentualmente significava oltre il 47%. Oggi la realtà è decisamente migliorata e l'utilizzo degli ammortizzatori sociali si è notevolmente ridotto come si nota dalla situazione impianti fissi al 31 gennaio 2011 dove in cassa sono ancora presenti 137 lavoratori, con 79 esuberi definitivi dovuti a fallimento».

Leggi di più su L'Eco di Bergamo del 3 aprile

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags