Venerdì 02 Settembre 2011

Alla Fiera di S. Alessandro
spazio alla vita country e western

Lo spettacolo dell'agricoltura torna in vetrina per questo week-end lungo alla Fiera di Bergamo. Con il tradizionale taglio del nastro di venerdì (ore 10, con l'intervento dell'assessore regionale all'Agricoltura, Giulio De Capitani) la Fiera di Sant'Alessandro rinnova il suo ultracentenario appuntamento con i bergamaschi, portando in mostra il meglio del settore primario, agricolo e zootecnico, nonché dei settori che girano intorno ad animali, campi e prodotti naturali.

La Fiera di Sant'Alessandro anche per l'edizione 2011 si veste con i colori della festa. Oltre alla classica esposizione zootecnica e agricola che la conferma tra gli appuntamenti più importanti a livello regionale, da venerdì a domenica 4 settembre la «Sant'Alessandro» vedrà la presenza di espositori specializzati nei servizi e nella tutela ambientale, iniziative legate al mondo equestre, macchine agricole hi-tech e tutta una serie di prodotti tipici agroalimentari.

Alla «grande fattoria» di via Lunga, poi, andrà in scena una serie d'iniziative che dedicherà molto spazio al mondo e alla vita country western. Calendario che, per ogni giornata e, praticamente ad ogni ora (dalle 10 alle 23 l'orario d'apertura di venerdì e sabato e dalle 9 alle 19 domenica) vede lo svolgimento di qualche attività.

La fiera ospiterà 183 espositori in rappresentanza di 11 categorie merceologiche.

Ci sarà anche il primo concorso per macellai, con protagonista la carne bergamasca e la sua filiera (in programma domenica). . Così come alla sua prima edizione sarà il Trofeo Fiera di Bergamo: concorso attacchi Derby riservato alle carrozze sportive (sabato, ore 20.30). Inoltre, alla Fiera ci sarà spazi anche per una tappa del campionato nazionale boscaioli.

Per l'ingresso alla Fiera di Sant'Alessandro è previsto un biglietto di 7 euro: 4 euro per i ragazzi dai 12 ai 16 anni e per gli over 65enni. Due euro per l'ingresso al parcheggio.

Leggi di più su L'Eco in edicola venerdì 2 settembre

a.ceresoli

© riproduzione riservata