Centrobanca (Ubi), utile netto in calo

Centrobanca (Ubi), utile netto in calo

Banco di Brescia: utile a +28,4%Centrobanca (gruppo Ubi Banca) ha chiuso il primo semestre 2008 con utile netto in calo a 44,3 milioni dai 48,7 dello stesso periodo del 2007. Al netto delle componenti non ricorrenti, si legge in una nota, il risultato corrente è salito del 15,5% a 40,6 milioni. Il margine di interesse è salito dell’8% a 51,9 milioni, mentre le commissioni nette sono balzate del 73% a 19,5 milioni. I crediti a clientela sono cresciuti del 15% a 6,9 miliardi.I risultati del primo semestre confermano il consolidamento della capacità della banca (nella foto il direttore generale Valeriano D’Urbano) di offrire alle imprese prodotti evoluti e soluzioni finanziarie integrate, più remunerative per Centrobanca, ma anche a maggiore valore aggiunto per la clientela. Nell’ambito dell’Investment Banking (Capital Markets, Advisory & M&A, Equity Sales), in particolare, i 38 nuovi mandati acquisiti nel primo semestre 2008 (contro 21 al 30/6/2007) hanno generato commissioni per 3,5 milioni di euro contro 1,5 milioni al 30/06/07 (+127%).Guarda il dettaglio(25/08/2008)

© RIPRODUZIONE RISERVATA