Martedì 31 Gennaio 2012

Accordo Cisl-Ditec, un anno di cassa
Ma Fiom Cgil non firma l'intesa

Vertenza chiusa per i lavoratori della Ditec di Treviolo. L'accordo è stato perà firmato solo da Fim Cisl in Regione, mentre Fiom Cgil ha detto no. Fim Cisl ha dunque detto sì all'intesa con il gruppo specializzato nella realizzazione di cancelli automatici, «garantendo - si legge in una nota - agli undici dipendenti dello stabilimento bergamasco un ulteriore anno di Cassa, che partirà nel prossimo mese di marzo (con 30 giorni di lavoro in più), un incentivo all'esodo di 11.500 € e il preavviso».

«Un'intesa – ha detto Andrea Donegà della Fim di Bergamo - che ha anche superato le aspettative dei lavoratori che ci avevano consegnato il mandato per chiudere con l'azienda. Arrivando alla firma, la Fim ha evitato che i lavoratori della Ditec fossero licenziati senza alcun ammortizzatore al termine della mobilità. Per qualche altra organizzazione sindacale, invece, la democrazia e il rispetto delle volontà dei lavoratori valgono solo quando coincidono con le proprie esigenze».

Fiom Cgil non ha firmato in quanto ha insistito per i due anni di cassa intergrazione per cessazione di attività.

e.roncalli

© riproduzione riservata