Martedì 20 Marzo 2012

Mobilità studentesca
Castione diventa «capitale»

Castione si appresta a diventare capitale della mobilità studentesca per 4 giorni. Tra il 28 ed il 31 marzo infatti un piccolo esercito di alunni delle scuole superiori, soggiornerà nel rinomato centro turistico della ValSeriana in occasione della Settimana della Scienza.

L'iniziativa è parte integrante del Progetto Europeo Leonardo SEI (Sviluppo Economia Informatica), che vede capofila l'associazione di sviluppo Promoserio (agenzia della Comunità Montana) e la cui elaborazione è merito della Professoressa Enrica Garavaglia dell'Istituto Vittorio Emanuele di Bergamo con il sostegno dell' ISFOL (Istituto per lo Sviluppo e la Formazione professionale dei lavoratori).

Il percorso didattico si prefigge di creare la figura professionale del tecnico per la gestione aziendale dell' e-commerce. Già nei mesi scorsi i 170 ragazzi selezionati da tutta Italia si sono misurati con corsi di formazione in aula e lezioni on line (www.progettoleonardosei.eu), in previsione di stage formativi di 5 settimane all'estero nel periodo estivo.

Il corso, coordinato da Fabio Fornoni, si concluderà proprio a Castione. Il tutto attraverso workshop, convegni e approfondimenti sull' e-commerce e la realtà della ValSeriana, ospiti degli hotel Cooraltur. Anche le piccole imprese potranno partecipare alle giornate e usufruire degli strumenti formativi disponibili sul sito internet fino al prossimo autunno.

“Siamo orgogliosi di potere essere capofila di un progetto a carattere europeo e che consente a centinaia di ragazzi di conoscere la realtà internazionale, confrontandosi con il mondo del lavoro e con le più moderne strategie, migliorandosi anche dal punto di vista linguistico attraverso soggiorni all'estero”, commenta Guido fratta, presidente di Promoserio.

La presentazione dell'iniziativa, dei dettagli e del programma si terrà Martedì 27 marzo alle 15 presso la sede della Comunità Montana Valle Seriana Via Sant'Alessandro a Clusone.

a.ceresoli

© riproduzione riservata