Lunedì 18 Febbraio 2013

Sicurezza sul lavoro in agricoltura
Un convegno Agri Garden- Upag

L'Unione Professionisti Agri Garden- Upag aderente ad Ascom, in collaborazione con le Associazioni provinciali di categoria del settore agricolo (A.b.i.a, Coldiretti, Confagricoltura e Cia) ha organizzato per mercoledì 20 febbraio 2012 un seminario in cui affrontare le numerose problematiche in tema di sicurezza sul lavoro in agricoltura.

L'appuntamento è dalle 8.40 alle 13 presso il Centro Congressi del polo fieristico di Via Lunga. Il convegno, moderato da Daniela Grancini, direttore editoriale di Tecniche Nuove, dal titolo “Agricoltura sicura. Novità e indicazioni tecniche per la sicurezza e la salute degli operatori” illustrerà le opportunità, gli strumenti e le innovazioni per rispondere ai problemi di sicurezza che si incontrano nelle attività quotidiane. Il tavolo di lavoro si aprirà alle 8,40 con il saluto delle autorità e dei rappresentanti delle organizzazioni sindacali.

La prima sessione di lavori si apre alle 9 con la presentazione del corso di abilitazione per l'utilizzo dei trattori, con un focus sulle iniziative in corso e le prospettive future nell'intervento dal titolo “Sicurezza sul lavoro in ambito agricolo, quali novità?” tenuto da Omar Rota (coordinatore della Commissione Permanente per la Prevenzione degli Infortuni in Agricoltura Asl Bergamo) che illustrerà le ultime novità in materia di formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, da Eugenio Ariano(referente del Laboratorio Regionale di Approfondimento “Prevenzione in Agricoltura” ), da Renato Delmastro (del Consiglio Nazionale per le Ricerche - Istituto per le Macchine Agricole e Movimentazione Terra) e da Vincenzo Laurendi (referente della VIII Unità Funzionale del Dipartimento Tecnologie di Sicurezza – Inail).

Alle 9.50 Stefano Tomelleri (professore di Sociologia della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Bergamo) sottolineerà l'importanza della formazione nel cambiamento della cultura aziendale nell'intervento “Percorsi di qualità per la formazione alla sicurezza sul lavoro”. La seconda sessione del seminario si aprirà con la relazione di Giovanni Arcangeli (sustainable agriculture manager di Bayer CropScience) e Beniamino Cavagna (funzionario Direzione Regionale Agricoltura della Regione Lombardia) su “La direttiva sull'uso sostenibile degli agrofarmaci”. Sul rispetto dell'ambiente e sul ruolo dell'operatore e dei consumatori nella distribuzione dei prodotti fitosanitari, con focus sulle irroratrici sicure e controllate interverranno Davide Facchinetti - ricercatore presso l' Università di Milano- e Domenico Pessina- Docente di Meccanica Agraria all'Università di Milano.

Illustreranno “Le criticità nella sorveglianza sanitaria in agricoltura” Claudio Colosio, coordinatore del Gruppo di Lavoro Regionale sulla Sorveglianza Sanitaria in Agricoltura e Giovanni Mosconi, dell'unità di Medicina del Lavoro degli Ospedali Riuniti di Bergamo. L'ultimo tema trattato sarà “La cultura della sicurezza: scelta e gestione dei D.P.I. in ambito agricolo” a cura di Massimiliano Mochetti, business stewardship manager di Bayer CropScience. Alle 12.40 si aprirà il dibattito, cui seguirà un buffet. La partecipazione consente di acquisire 3 crediti formativi per i Responsabili Sicurezza Prevenzione e Protezione non datori di lavoro.

e.roncalli

© riproduzione riservata