Venerdì 22 Febbraio 2013

Fiba Cisl del Banco Popolare
Santus confermata segretaria

Martedì 19 e mercoledì 20 febbraio si è svolto a Rimini, alla presenza del segretario generale Giuseppe Gallo e del segretario nazionale Giacinto Palladino, il primo Congresso della Fiba Cisl del Gruppo Banco Popolare.

Gli oltre 100 delegati, in rappresentanza dei 3.700 iscritti del Gruppo su tutto il territorio nazionale, hanno confermato la fiducia alla segretaria responsabile Giusy Santus, la segreteria eletta risulta inoltre composta da Corrado Giani, segretario responsabile del Coordinamento Fiba Cisl della Grande Banca Popolare, Rosella Amerini, Guglielmo Sarlo, Clara Del Conte in rappresentanza sempre della Grande Banca Popolare, Giorgio Guidetti segretario responsabile del Coordinamento Fiba Cisl di Sgs e Francesco Galizzi segretario responsabile Fiba Cisl del Coordinamento del Credito Bergamasco.

La relazione di Santus, a nome della segreteria uscente, ha ripercorso l'attività svolta nel quadriennio precedente, caratterizzato da una complessa riorganizzazione aziendale che si è conclusa con la costituzione della Grande Banca Popolare, risultato della fusione delle Ex Banche Popolari di Verona, Novara, Crema, Cremona, Lodi e Casse di Risparmio di Lucca Pisa e Livorno.

L'intensa attività contrattuale si è quindi indirizzata da un lato a garantire la salvaguardia delle posizioni lavorative e delle professionalità dei lavoratori coinvolti nei processi di ristrutturazione e dall'altro ad avviare un percorso di armonizzazione contrattuale che prosegue tutt'ora.

Nel tratteggiare lo scenario dei prossimi anni, a partire dal prossimo piano industriale, l'accento è stato posto sul rischio di una crescente pressione sui costi, a partire da quelli del personale, cui non potremo sottrarci e che richiederanno una revisione dei modelli di comportamento veicolati dall'azienda.

Oggi di fatto improntati all'individualismo e alla competizione, dovranno in futuro affermare piuttosto stili gestionali ancorati alla cooperazione e alla coesione. In questo quadro occorrono cambiamenti organizzativi che rendano disponibili maggiori risorse a favore della rete distributiva.

I Congressi della Fiba Cisl Gruppo Banco Popolare e della sas di complesso del Banco Popolare, hanno costituito i loro organismi al termine di un processo di integrazione che ha visto: la razionalizzazione delle strutture presenti nelle ex banche del territorio, una crescita organizzativa complessiva sostenuta anche da un forte sviluppo dell'organizzazione in termini di iscritti e rappresentatività della Fiba Cisl al Credito Bergamasco.

I nuovi Direttivi e le nuove Segreterie, rappresentative delle risorse presenti su tutto il territorio nazionale e frutto della grande unità che caratterizza la nostra organizzazione, raggiunta dopo anni difficili ma intensi, nascono con l'intento di rafforzare l'azione della Fiba/Cisl all'interno del Gruppo Banco Popolare.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata