Sabato 06 Luglio 2013

Ctf Group, cooperativa di farmacisti
è il 5° gruppo distributivo del Paese

È un colosso molto discreto Ctf Group, l'ex Cotifa, la cooperativa per la distribuzione di farmaci (ma oggi è anche qualcosa di più), che, con un fatturato di 450 milioni di euro (in calo rispetto ai 520 milioni del 2011 per effetto della cessione del ramo d'azienda del magazzino mantovano) rientra nella top ten delle principali imprese bergamasche ed è fra i primi 250 gruppi italiani.

Partita come piccolo consorzio nel lontano 1943 (questo è dunque l'anno del settantesimo dalla fondazione), la cooperativa di Lallio ora è diventata il quinto gruppo distributivo del Paese, presente in trenta province del Nord Italia (soprattutto Lombardia e Veneto, ma anche Emilia e provincia di Trento), è il primo (per fatturato e dimensioni) di proprietà di farmacisti ad azionariato diffuso e il primo per numero di farmacisti soci (812).

I clienti sono 2.425, i magazzini 5 (oltre a Lallio, Milano, Caiolo in provincia di Sondrio, Bolzano Vicentino e Saonara in provincia di Padova), gli articoli trattati oltre 150 mila. Ctf Group controlla con una quota del 91% Nordest Farma (la società di distribuzione che opera nel Veneto) e ha una quota del 38% in Faggi Farma e del 25% in Catena Farmaceutica, attive sempre nella distribuzione.

I dipendenti diretti sono 370 (di cui 180 impiegati nella sede centrale di Lallio), ma vanno aggiunti altrettanti addetti dell'indotto (come gli autisti dei 300 furgoni che riforniscono quotidianamente le farmacie). La dimensione della società bergamasca, tuttavia, oltrepassa i confini nazionali dato che partecipa con una quota del 20% a Secof, il network con sede a Siviglia che riunisce le cooperative europee di proprietà di farmacisti con l'obiettivo di difendere i titolari di farmacia e di migliorare le performance delle cooperative da un punto di vista logistico: è operativa in Italia, Germania, Francia, Belgio, Spagna, Portogallo e Turchia e costituisce il quarto gruppo europeo con un fatturato di 11 miliardi di euro e 36 mila farmacie servite.

Leggi di più su L'Eco di sabato 6 luglio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata