Venerdì 20 Settembre 2013

Banco Popolare e RetImpresa:
premio alle migliori tesi di laurea

Per incoraggiare le Università ad avvicinare i temi legati al contratto di rete e alle reti di impresa, RetImpresa e Gruppo Banco Popolare lanciano la prima edizione del Premio «Reti d'impresa», un riconoscimento formativo ed economico alle migliori tesi di laurea dedicate all'argomento.

Possono concorrere al Premio, finanziato dal Gruppo Banco Popolare, le tesi di laurea che approfondiscono i temi normativi e giuridici legati ai contratti di rete, della gestione economica e delle risorse umane, nonché le strategie manageriali per la conduzione dei processi di collaborazione interni ed esterni alla rete.

Il bando è rivolto a laureati o laureandi con tesi discusse nel periodo tra il 15 marzo e il 31 dicembre 2013, termine per la presentazione delle domande. Gli elaborati saranno premiati con riconoscimenti formativi e premi in denaro: il primo classificato avrà l'opportunità di svolgere uno stage di 6 mesi con un rimborso spese di 1.000 euro; il secondo e il terzo riceveranno un premio rispettivamente di 1.500 e 1.000 euro.

La Commissione di valutazione, composta da esponenti di spicco del mondo universitario e imprenditoriale, analizzerà le tesi e ascolterà i candidati in un colloquio motivazionale. «Siamo molto orgogliosi di questa iniziativa - afferma Aldo Bonomi, vicepresidente di Confindustria e presidente di RetImpresa -, che è doppiamente importante: è la prima edizione di un premio per giovani e brillanti laureati, dando loro la possibilità di avvicinarsi al mondo del lavoro in un momento nel quale la disoccupazione giovanile ha raggiunto livelli drammatici. E spinge il mondo dell'università e della ricerca a sperimentarsi su un tema nuovo come quello delle reti d'impresa, uno strumento in divenire che ha bisogno di idee creative, spunti di riflessione moderni, che i giovani universitari sapranno senz'altro fornire».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata

Tags