Domenica 22 Settembre 2013

Volano le imprese in rosa
Bergamo tra le migliori province

In fatto d'imprese, le imprenditrici bergamasche non fanno sconti a nessuno. Anzi. Nel corso dell'ultimo anno, infatti, il tasso di crescita delle imprese bergamasche «in rosa» si è attestato a quasi un punto percentuale (+0,81%) sopravanzando nettamente il dato medio nazionale pari allo 0,34%. Collocando la Bergamasca al 23° posto nazionale per tasso di crescita, e collocando al 15° posto la nostra provincia nella classifica generale nazionale per numero assoluto di imprese governate da donne: 20.296 aziende.

È quanto emerge dall'analisi condotta da Unioncamere che ieri, sulla base dei dati provenienti dall'Osservatorio dell'imprenditoria femminile per il secondo trimestre 2013, ha sancito come le imprese femminili abbiano un passo più veloce rispetto al totale delle imprese nazionali. Considerando il periodo giugno 2013-giugno 2012, l'esercito delle imprese in rosa è cresciuto di 4.878 unità (+0,34%), mentre le imprese nel loro complesso sono aumentate dello 0,13%. Prato, Siracusa, Pescara e Novara le città più vivaci anche in questo anno tanto difficile. Molise, Abruzzo e Basilicata, invece, le regioni le cui attività produttive sono maggiormente tinte di rosa.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 22 settembre

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags