Lunedì 30 Settembre 2013

Confindustria, summit a Treviglio
Squinzi all'assemblea generale

Anche quest'anno l'assemblea degli imprenditori bergamaschi è stata convocata in un luogo rappresentativo dello sviluppo dell'economia orobica: si terrà lunedì 7 ottobre, dalle 15, nella sede del Palazzetto dello Sport di Treviglio, il Palafacchetti di via del Bosco, e sarà aperta a tutti.

Treviglio - si legge in una nota di Confindustria Bergamo - è una delle città rappresentative della volontà e della capacità  di reagire alle difficoltà economiche che gravano sul Paese attraverso investimenti infrastrutturali di particolare rilievo, quali l'asse della Bre.Be.Mi. che connoterà di rinnovato slancio dell'industria manufatturiera bergamasca.

Già nel 2011 l'evento più rilevante della vita associativa di Confindustria Bergamo venne organizzato in in un hangar dell'aeroporto «Il Caravaggio» di Orio al Serio per rappresentare i valori dello sviluppo e l'anno successivo in Casa Dalmine, nella sede di Tenaris Dalmine, per richiamare l'attenzione sulla concretezza e sulla capacità di fare che da sempre identificano e qualificano il  sistema produttivo bergamasco.

"Crediamo infatti che la sfida della competitività si vinca a partire dalle condizioni di contesto locale dove operano le imprese, fino alla loro affermazione sui mercati internazionali": lo ha sottolineato in una nota il presidente Ercole Galizzi.

"Saremo, dunque, in provincia parlando di un'opera locale - ha proseguito il presidente degli industriali bergamaschi - ma il titolo che ci siamo dati è Oltre le Mura, perché siamo convinti della necessità che ognuno faccia proprio questo slogan, creato in occasione della Candidatura di Bergamo Capitale Europea per la Cultura 2019, e accettando la sfida di una complessità che ci chiede di guardare lontano e cambiare atteggiamento.
Lo pensiamo da imprenditori e lo viviamo da cittadini: aprirsi al mondo non è solo una necessità, ma la scelta giusta per crescere. Il nostro Paese e la nostra economia vivono momenti difficili le prospettive sembrano diminuire e peggiorare. Ma non c'è solo la crisi e non c'è solo preoccupazione per il futuro". Per concludere Galizzi ha riaffermato come ci sia "tanta voglia di reagire e tanto impegno per migliorare, per creare un futuro migliore".

Il programma dell'Assemblea Generale di Confindustria Bergamo:
- alle 15.00 i saluti istituzionali delle autorità locali
- alle 15.30 è prevista la relazione del Presidente di Confindustria Bergamo Ercole Galizzi
- di seguito gli interventi di Stefano Paleari, rettore dell'Università degli Studi di Bergamo, su: "Come deve essere un territorio per essere attrattivo";
Paolo Magri, Direttore Istituto per gli Studi di Politica Internazionale, parlerà su "Le turbolenze dei mercati esteri: quali scenari";
Bernd Würsching, Production Planning Manager di Porsche AG, e Federico Magno, Porsche Consulting Srl, proporranno una visione "dall'esterno" affrontando il tema del rapporto cliente/fornitore Germania – Italia.
- alle 17.30 sono previste le conclusioni del presidente di Confindustria Giorgio Squinzi.

r.clemente

© riproduzione riservata