Domenica 20 Ottobre 2013

Medicina, industria e ricerca
Big mondiali a confronto sul Garda

Si chiama CAE Conference ed è l'appuntamento di riferimento per il mondo del Computer?aided engineering, ovvero dell'ingegneria assistita dal computer, che in inglese si abbrevia con l'acronimo CAE. L'appuntamento quest'anno è per il 21 e 22 ottobre all'Hotel Parchi del Garda a Pacengo del Garda (VR), dove andrà in scena una full immersion nel mondo della «engineering simulation», motore essenziale dello sviluppo e dell'innovazione di prodotti, processi e servizi in tutti i campi, dall'aeronautica alle costruzioni, dai trasporti all'energia fino alla medicina.

La direzione scientifica dell'evento è affidata a Stefano Odorizzi, leader fondatore della multinazionale EnginSoft, una tra le più importanti realtà europee nel settore della Simulation Based Engineering and Sciences . Tra le varie sedi in Italia spicca la sede di Bergamo situata presso il Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso.

Fondata a Trento nel 1984, nel corso degli anni ha sostenuto moltissime aziende nell'innovazione del processo progettuale, offrendo un ampio ventaglio di servizi che spaziano dalla consulenza all'alta formazione, dall'affiancamento nello sviluppo di applicazioni ad hoc alla ricerca. In EnginSoft oggi lavora un team di oltre 120 tecnici specializzati, con competenze multidisciplinari in tutti quei contesti in cui la simulazione diventa strategica per l'innovazione e la competitività d'impresa, dalle grandi opere agli impianti industriali, dai mezzi di trasporto alla metallurgia.

«Nel 1984, quando ho fondato EnginSoft, quella che oggi si chiama Simulation Based Engineering and Sciences era un settore emergente, che mi affascinava, e di cui intuivo le potenzialità – ha spiegato Stefano Odorizzi -. Sognavo di cambiare il modo di progettare e di produrre attraverso la sperimentazione virtuale la simulazione dei processi manifatturieri e l'informatica scientifica. A distanza di quasi 30 anni siamo diventati un vero e proprio centro di competenza nella “simulazione ingegneristica” in tutte le sue diramazioni e un partner in grado di affiancare le aziende nell'innovazione dei processi progettuali e produttivi. È questo il motivo per cui mi è stata affidata la direzione scientifica della CAE Conference che per me è un grande onore, essendo l'evento di riferimento del settore in Europa e non solo».

Il gruppo è presente in Italia, Francia, Germania, Spagna, Regno Unito, Svezia e Stati Uniti ed ha sviluppato strette partnership con aziende in tutto il mondo. Per informazioni sulla conferenza internazionale http://www.caeconference.com/

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags