Domenica 01 Febbraio 2009

Telecom aumenta il canone
I consumatori: faremo ricorso

Aumenta - con decorrenza 1° febbraio - il canone Telecom. Per tutti gli abbonati residenziali, escluse le linee affari, il nuovo costo è pari a 16,08 euro, Iva inclusa. La decisione ha subito fatto insorgere le associazioni dei consumatori: qualcuno ha già annunciato il ricorso al Tar per bloccare l'aumento, e le critiche si concentrano soprattutto sul fatto che l'aumento non è giustificato da maggiori costi o da un migliore servizio.

Quello entrato in vigore è il primo aumento dal luglio 2002. Rimane valida la riduzione del 50% per la cosiddetta «clientela agevolata», cioè i nuclei familiari con particolari condizioni di reddito.

Agevolazioni sono previste anche ai titolari della «Carta acquistì» decisa dal governo. Per coloro che beneficiano della «social card», dietro esplicita richiesta, il costo dell'abbonamento resterà invariato a 14,57 euro al mese a partire dalla presentazione della richiesta.

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags