Domenica 01 Febbraio 2009

BergamoAntiquaria chiude
a quota 9 mila visitatori

La sesta edizione di BergamoAntiquaria ha chiuso i battenti a quota 9 mila visitatori. Con il successo di pubblico raggiunto anche quest’anno, la manifestazione dedicata all’arte antica si conferma un evento di primissimo piano nel panorama nazionale delle fiere di settore.

«È un evento che riesce a combinare il fascino della tradizione con le esigenze attuali del mercato. Un appuntamento che negli ultimi anni è sempre cresciuto, attraendo visitatori da tutto il nord Italia», dice Sergio Radici, titolare di Media Consulter, la società che ne cura l’organizzazione, in collaborazione con Ente Fiera Promoberg.

Insomma sembra che, in tempi di crisi economica, il pezzo unico e che rimane diventi per un numero sempre maggiore di persone un bene sicuro in cui investire.

In questa edizione, che anche commercialmente non ha tradito le aspettative degli espositori, oltre all’oggetto classico hanno riscosso il consenso del pubblico anche esemplari più curiosi, dalle porcellane alle sculture lignee. Gli espositori presenti alla Fiera nuova di via Lunga (80, di cui 14 bergamaschi) per 10 giorni hanno messo a disposizione dei visitatori un ampio ventaglio di proposte.

r.clemente

© riproduzione riservata