Martedì 24 Marzo 2009

Ascom, nasce un nuovo gruppo
È quello dei gioiellieri

É nata in Ascom una nuova categoria: quella che riunisce i commercianti di preziosi. Il gruppo, che per ora conta una cinquantina di iscritti, ha come presidente Alessandro Riva della Riva Gioielli di Via Paglia a Bergamo; vicepresidente è Marco Recalcati della Gioielleria Recalcati di via Papa Giovanni XXIII di Bergamo.
Presidente e vicepresidente sono referenti dell’Associazione Bergamo Vive e presidenti il primo dell’Associazione dei commercianti di via Paglia e il secondo dei commercianti di via Papa Giovanni XXIII a Bergamo.
Segretario del gruppo è Oscar Fusini, responsabile dell’area istituzionale e delle categorie di Ascom Bergamo.
Nel consiglio sono entrati: Dario Ruggieri della Gioielleria Ruggieri di Longuelo-Bergamo, Angelo Peracchi della Gioielleria Carrara di Albino e Learco Moioli del negozio Orafo Leo di Ponte Nossa.
Nella provincia di Bergamo rientrano nella categoria circa 400 imprese tra gioiellieri, orologiai e commercianti di beni di lusso. I negozi sono presenti sia in città che nei paesi con una particolare concentrazione nei centri storici, soprattutto dei capoluoghi. Per qualità, profilo dei titolari e storicità delle imprese rappresentano una forte vocazione ed una specializzazione del commercio di vicinato urbano.
Un argomento importante sul quale il Gruppo, appena costituitosi, concentrerà l’attenzione sarà il tema della sicurezza, che ormai riguarda molte categorie merceologiche. «Il nostro è uno dei settori maggiormente colpiti– dichiara Riva - La gestione della sicurezza nel punto vendita deve far parte del nostro bagaglio di competenze e conoscenze. Siamo chiamati a partecipare alla costruzione di un sistema di sicurezza che richiede maggior coesione tra esercenti, per consolidare un fronte compatto contro gli atti criminosi e la gestione del contatto con le strutture di presidio delle Forze dell’Ordine».
Per sostenere il settore, che secondo una recente indagine della Camera di Commercio di Milano nell’ultimo anno ha registrato un calo del 2,9%, il Gruppo sta pensando di proporre alla Camera di Commercio di Bergamo un bando ad hoc per il comparto.

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags