Giovedì 07 Maggio 2009

Alla «Popolare» di Bergamo
l'utile netto scende del -36,3%

La Banca Popolare di Bergamo, gruppo Ubi Banca, ha registrato nel primo trimestre 2009 un utile netto di 65,6 milioni di euro, registrando una contrazione del 36,3% rispetto agli 103,1 milioni di euro conseguiti nel primo trimestre 2008. Lo comunica la società in una nota.

I proventi operativi si sono attestati a 245,7 milioni di euro, con un decremento del 15,3% rispetto al dato del primo trimestre 2008, pari a 289,9 milioni di euro. Il margine di interesse si attesta a 172,5 milioni di euro evidenziando un calo del 15,1% rispetto ai 203,3 milioni del primo trimestre 2008. Gli oneri operativi si sono attestati a 123,2 milioni di euro, in sostanziale stabilità rispetto ai 122,1 milioni di euro del primo trimestre 2008. Il rapporto oneri operativi su proventi operativi (Cost/income) si attesta al 50,1% (42,1% a fine marzo 2008) peggioramento dovuto fondamentalmente al calo dei proventi operativi.

Il risultato della gestione operativa ha segnato una flessione, diminuendo del 27% a 122,5 milioni di euro dai 167,9 del marzo 2008.

a.ceresoli

© riproduzione riservata