Martedì 19 Maggio 2009

Studenti come imprenditori
Vince la «4ª A» del «Quarenghi»

È la classe 4ª A dell’I.S.I.S. Quarenghi, la vincitrice per la provincia di Bergamo della seconda edizione del Concorso “Sviluppa la tua idea imprenditoriale”, il concorso nazionale promosso da PattiChiari all’interno del progetto “PattiChiari con l’economia”.

La decisione è stata presa dopo la riunione della Giuria locale (composta da Guido Lupini, vice presidente del Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare di Bergamo; Laura Viganò, preside della Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Bergamo; Roberto Terranova, responsabile Area Education di Confindustria Bergamo; Gisella Persico dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo; Igor Lazzaroni del Consorzio Patti Chiari) che ha premiato il business plan “F.R.B.G.”, presentato dagli studenti della prof.ssa Ebe Attanasio.

Si tratta della gestione di un impianto di mountain bike e di free ride, realizzato sfruttando le strutture invernali di risalita inutilizzate nel periodo estivo; scopo di tale gestione è la promozione di queste discipline, relativamente giovani, valorizzando il territorio ed in sintonia con l’ambiente.

“PattiChiari con l’economia”, giunto alla seconda edizione, è un programma nazionale di educazione finanziaria che, nel 2009, ha coinvolto circa 4.000 studenti di circa 160 classi di 16 città italiane, con l’obiettivo di innalzarne il grado di conoscenza dei servizi e degli strumenti finanziari. Attraverso l’intervento formativo degli esperti della Banca Popolare di Bergamo, i ragazzi e i loro insegnanti hanno partecipato ad un incontro preliminare sul tema dell’economia, del sistema bancario e dell’imprenditorialità per sviluppare un vero e proprio Business Plan ed apprendere le prime nozioni necessarie per pianificare in termini economici un’attività imprenditoriale.

Successivamente tutte le classi iscritte al programma “PattiChiari con l’economia” hanno potuto partecipare al concorso “Sviluppa la tua idea imprenditoriale” che ha visto gli studenti impegnati nella realizzazione di un vero Business Plan, attraverso l’utilizzo di un software guidato sviluppato appositamente per il progetto.

La classe vincitrice si è guadagnata l’accesso alle selezioni nazionali che si terranno a Roma il 1° di ottobre, giorno in cui a Roma, alla presenza di una prestigiosa giuria composta da imprenditori, giornalisti, professori universitari, esponenti della Commissione Europea e delle Istituzioni Italiane proclamerà il vincitore dell’edizione 2009.

Il commento finale del dott. Lupini, Vice Presidente della Banca Popolare di Bergamo e della dott.ssa Roberta Visigalli del Consorzio PattiChiari, è stato: “L’educazione finanziaria, sopra tutto in questa fase economica, può e deve dare un contributo concreto ad affrontare le tematiche connesse alla pianificazione economica, uno strumento sempre più necessario nella quotidianità e che i giovani dovrebbero apprendere ed usare. L’impegno e l’entusiasmo dei giovani verso questo progetto, che tra altro confermano il successo dell’analoga iniziativa del 2008, sono la prova concreta che la distanza tra il mondo della scuola, del lavoro e del’economia si possono accorciare e la Banca Popolare di Bergamo, proprio in virtù del suo consolidato modo di far banca, è particolarmente soddisfatta di avere contribuito a ciò”.

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags