Giovedì 02 Luglio 2009

Banche, al Credito Bergamasco
Guido Crippa vicepresidente

Nella seduta di giovedì 2 luglio il Consiglio di Amministrazione del Credito Bergamasco (Gruppo Banco Popolare), in accordo con la Capogruppo, ha deliberato di nominare il consigliere Guido Crippa Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione e di attribuire al Vice Presidente Franco Menini i poteri vicari e, pertanto, l’incarico di sostituire il Presidente in caso di sua assenza od impedimento.

Il rag. Guido Crippa, bergamasco, è Consigliere di Amministrazione del Credito Bergamasco dal 1990 e membro del Comitato Esecutivo dal 1994.

Il rag. Franco Menini ha ricoperto la carica di Amministratore Delegato del Credito Bergamasco dal 2003 al 2007 ed è stato nominato Vice Presidente il 28 aprile 2007.

Le nuove cariche hanno validità sino all’Assemblea dei Soci chiamata ad approvare il bilancio 2009.

Cariche Sociali, Direzione Generale e Società di Revisione al 2 luglio 2009

Consiglio di Amministrazione Presidente Cesare Zonca * Vice Presidente Vicario Franco Menini * Vice Presidente Guido Crippa* Consiglieri Italo Calegari Renzo Capra Emanuele Carluccio Massimo Cincera Maria Luisa Di Battista Giovanni Dotti Maurizio Faroni * Giacomo Gnutti Giuseppe Grossi Alberto Motta Antonio Percassi Bruno Pezzoni Mario Ratti * Collegio Sindacale Presidente Giovanni Tantini Sindaci effettivi Fabio Bombardieri Eugenio Mercorio Renato Salerno Antonio Zini Sindaci supplenti Stefano Berlanda Paolo Moro Direttore Generale Giorgio Papa ° Condirettore Generale Vicario Annunzio Bacis Vice Direttore Generale Maurizio Castelli Segretario Generale Angelo Piazzoli § Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari Giacomo Terzi Società di Revisione Reconta Ernst & Young S.p.A. * Membro del comitato esecutivo.

Al comitato esecutivo sono att ribuiti poteri deliberativi in materia di affidamenti, gestione del personale, spese, passaggi alle sofferenze, transazioni, locazioni immobiliari. ° In aggiunta alle attribuzioni spettanti ai sensi degli articoli 27 e 29 dello statuto sociale, al Direttor e Generale sono conferiti poteri deliberativi in materia di affidamenti, tassi e condizioni, gestione del personale, spese, passaggi alle sofferenze, transazi oni. § Segretario del consiglio di amministrazione e del comitato esecutivo.

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags