Venerdì 07 Agosto 2009

Hinterkopf avanza riserve
sulla cessione della Frattini

Il Consiglio di Amministrazione di Hinterkopf Gmbh, società leader mondiale nella produzione e installazione di macchinari per la deformazione di contenitori cilindrici basata a Eislingen in Germania, ha dato mandato allo studio Gianni Origoni Grippo & Partners di verificare la regolarità della procedura di vendita del ramo aziendale "metal container" della Frattini S.p.A.

Hinterkopf ritiene che la procedura adottata dalla Frattini costruzioni meccaniche di Seriate per la cessione del ramo metal container alla società tedesca Mall Herlan sia censurabile dal punto di vista legale.

Viene inoltre osservato che a parità di condizioni anche occupazionali l'offerta della Hinterkopf Gmbh è di importo superiore rispetto a quella effettuata dall'altra parte in gara, prevede espressamente la possibilità di una successiva offerta migliorativa entro breve termine previa "due diligence", ed è valida fino al 31 agosto 2009.

a.ceresoli

© riproduzione riservata