Assolari, 90 anni di grandi opere Ora si concentra sul metrò di Milano

Assolari, 90 anni di grandi opere
Ora si concentra sul metrò di Milano

Compie 90 anni, l’Assolari Luigi & C spa: fondata da Giovanni Assolari e attiva dal 1925 a Scano al Brembo, (oggi Valbrembo) , dove tuttora ha la sede, ha attraversato le turbolenze della crisi ed ora gode di buona salute.

Infatti quest’anno, grazie a importanti commesse legate soprattutto a Milano, dovrebbe chiudere l’esercizio finanziario con un fatturato di 13 milioni di euro e buone prospettive di crescita ci sono anche per il 2016.

Una storia aziendale che risale al 1935 ed è molto importante. Tanto per fare due esempi, è stata la Assolari a costruire nel dopoguerra la statale Briantea che collega Bergamo alle province di Lecco-Como. E sempre l’azienda di Valbrembo fu chiamata a trasformare, allungandola decisamente, nel 1978, la pista dello scalo di Orio al Serio, da nazionale a internazionale.

«In questi novant’anni abbiamo costruito infrastrutture di grande rilevanza, contribuendo allo sviluppo economico e sociale del territorio - evidenzia il presidente Marco Mazzoleni, che è anche vicepresidente di Ance Bergamo con delega ai lavori pubblici -. A maggio abbiamo concluso i lavori a Milano sulla metropolitana 5 e ci siamo aggiudicati opere sulla nuova linea M4 o “Linea Blu” (committente il consorzio Cmma) che attraverserà Milano da est a ovest ed entrerà in funzione alla fine del 2021».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola martedì 22 dicembre 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA