Lunedì 15 Settembre 2003

Azzurra Air, revocato lo sciopero

È stato revocato lo sciopero dei dipendenti di Azzurra Air, che era stato proclamato per domani dalla Fit-Cisl. È il primo risultato concreto ottenuto dall’incontro di questo pomeriggio tra i sindacati e la compagnia aerea, che l’8 luglio avava annunciato il trasferimento da Bergamo a Gallarate dei 56 impiegati della sede orobica.

Azzurra Air nei giorni scorsi aveva confermato le sue intenzioni con una lettera ai dipendenti nella quale spiegava che la chiusura della sede di Bergamo le avrebbe permesso di concentrarsi sulla struttura di Gallarate, vicino all’aeroporto di Malpensa. «La crisi del settore aereo - scriveva Azzurra - non ci consente di rimanere a Bergamo: abbiamo bisogno di ottimizzare le risorse».

L’incontro di oggi ha fatto decollare la trattativa: la Cisl ha chiesto il riconoscimento di un’indennità adeguata sia per chi accetta il trasferimento sia per chi rinuncia allo spostamento, e quindi al posto di lavoro. Inoltre un mese di proroga del trasferimento, che quindi slitterà al 16 dicembre. Su questo punto Azzurra daà risposta ufficiale entro mercoledì. Un nuovo incontro è fissato per martedì 23 settembre.

(15/9/2003)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags