Domenica 07 Settembre 2008

Bonduelle, presidio dei lavoratori in pieno centro a Bergamo

Presidio in pieno centro a Bergamo da parte di alcune decine di lavoratori della Bonduelle, l’azienda di confezionamento e vendita di prodotti ortofrutticoli, in corso di riorganizzazione dopo l’incendio del febbraio scorso che ha distrutto lo stabilimento di san Paolo d’Argon. La protesta è contro l’annunciato trasferimento di nove lavoratori dallo stabilimento di Lallio a quello campano di Battipaglia.Nella primavera scorsa altri 33 dipendenti erano stati messi in mobilità volontaria. I lavoratori che dovrebbero trasferirsi sono tutti extracomunitari, marocchini, in servizio alla Bonduelle da diversi anni. Chiedono che venga loro restituito il posto e di poter restare in provincia di Bergamo, dove, secondo i lavoratori, il lavoro ci sarebbe.La protesta proseguirà ad oltranza, anche di notte, almeno fino a martedì 9 settembre, quando dovrebbe svolgersi la seconda udienza per il ricorso contro la decisione aziendale sui trasferimenti a Battipaglia, presentato il 16 agosto al tribunale del lavoro dai legali delle organizzazioni sindacali di Filcams (Cgil) e Fisascat (Cisl).(06/09/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata