Martedì 28 Marzo 2006

Bpu, bilancio 2005 in crescitaE sale il dividendo agli azionisti

È stato un buon 2005 quello di Bpu, che chiude il bilancio dell’anno con un utile netto consolidato di 681 milioni contro 337 del 2004. I conti, in forte crescita, beneficiano di utili da cessione di investimenti e partecipazioni per circa 233 milioni. L’utile lordo dell’operatività corrente è migliorato a 1.122 milioni, in crescita rispetto ai circa 624 milioni del 2004. Il bilancio della capogruppo si è chiuso con un utile di 391,4 milioni e all’assemblea è stato proposto un dividendo di 0,75 euro per azione (+12% rispetto al 2004). Se il 2005 si chiude bene, anche il 2006 sembra annunciarsi positivo. I dati preliminari disponibili sul primo bimestre 2006, infatti, mostrano un andamento delle principali grandezze economico-patrimoniali in linea con le attese di budget ed un andamento dei principali indicatori commerciali nella maggior parte dei casi superiore agli obiettivi del periodo, sia sul perimetro delle banche-rete che sulle principali societa’ prodotto del gruppo. Nel complesso il gruppo prevede un’evoluzione della gestione coerente con gli obiettivi posti dal piano.

(28/03/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags