Brembo, nuovo impianto in Messico «E a breve anche una fonderia»
Alberto Bombassei

Brembo, nuovo impianto in Messico
«E a breve anche una fonderia»

Le due strutture daranno lavoro ad oltre 700 persone. La soddisfazione di Alberto Bombassei.

Il presidente di Brembo, Alberto Bombassei ha inaugurato a Escobedo, in Messico, un nuovo stabilimento per la realizzazione di pinze in alluminio e ha annunciato, nella stessa area, la costruzione di una nuova fonderia per la realizzazione di dischi in ghisa. Il nuovo impianto di Escobedo «è stato realizzato in tempi record, con un investimento di 32 milioni di euro» con l’obiettivo di «rafforzare» la presenza nell’area nordamericana del gruppo, ha spiegato Bombassei.

Una volta a regime, il polo produttivo sarà in grado di realizzare due milioni di pinze all’anno. L’impianto, che si estende su una superficie di 35mila metri quadri «genererà un fatturato di circa 100 milioni di euro all’anno e 500 nuovi posti di lavoro, che diventeranno circa 700 quando sarà aperta anche la fonderia» ha aggiunto il vice presidente esecutivo di Brembo, Matteo Tiraboschi. La fonderia, i cui lavori inizieranno tra poche settimane, sarà operativa entro la fine del 2017, prevede un ulteriore investimento da parte di Brembo di 85 milioni di euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA