Giovedì 27 Novembre 2008

Brembo: sabato al lavoro
Piovono critiche dalla Cgil

Le scelte della Brembo non piacciono alla Cgil. «L’azienda - si legge in una nota - ha lasciato a casa 74 lavoratori solo nel settore moto e oggi chiede a chi è rimasto di lavorare il sabato». Ecco perché la Fiom definisce il comportamento della Brembo una «provocazione».«Nelle ultime settimane Brembo ha liquidato più di 240 lavoratori – spiega Beppe Severgnini, della Fiom – e poi, nella giornata di oggi, comunica alle Rsu del settore moto che sarà necessario lavorare per due sabati. Siamo sbalorditi».Sabato scorso la Cgil e le Rsu del gruppo Brembo Spa avevano organizzato un’assemblea pubblica per fare il punto sulla situazione dei lavoratori precari, perché era stato annunciato il mancato rinnovo del contratto per 240 di loro, tra somministrati e assunti a tempo determinato.Ora è stato confermato alle organizzazioni sindacali che il prossimo 15 dicembre si svolgerà un incontro per conoscere le prospettive di lavoro per l’inizio del 2009. (27/11/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata