Venerdì 04 Luglio 2008

Calolzio: c’è l’accordo per l’interscambio

E’ stato firmato oggi in Regione Lombardia il nuovo Accordo per l’interscambio di Calolziocorte (Lecco).Il documento è stato siglato dall’assessore alle Infrastrutture e Mobilità, Raffaele Cattaneo, dal sindaco di Calolziocorte, Paolo Arrigoni, dall’assessore ai Trasporti della Provincia di Lecco, Carlo Fumagalli, e dal direttore del Compartimento Movimento di Milano di Rfi (Rete ferroviaria italiana), Domenico Colombo. Presente anche l’assessore regionale alla Famiglia e Solidarietà Sociale, Giulio Boscagli, presidente del Tavolo Territoriale di confronto della provincia di Lecco. Il nuovo accordo integra quello sottoscritto il 23 gennaio 2004."Questo nuovo accordo - ha spiegato l’assessore Cattaneo - si è reso necessario in seguito alle varianti apportate al nodo di interscambio in sede di progetto definitivo".I lavori, che inizieranno in novembre e termineranno a giugno 2010, saranno suddivisi in tre lotti. Il primo riguarda l’allargamento di via Stoppani per l’acceso alla futura stazione di interscambio, la realizzazione dei marciapiedi per l’accesso al sottopasso e una corsia riservata alle biciclette. Il secondo lotto prevede la nuova stazione degli autobus e il completamento dei collegamenti pedonali al sottopassaggio ferroviario. Il terzo lotto consiste nella riorganizzazione dei percorsi pedonali, ciclabili e veicolari. Nel piazzale antistante la stazione, inoltre, verranno realizzate aree destinate alla sosta dei taxi e al parcheggio delle biciclette.Costo dei lavori, 1.145.400 euro, 515.350 dei quali finanziati da Regione Lombardia."Con il completamento del raddoppio della tratta Carnate-Airuno la cui attivazione è prevista il prossimo 29 luglio - ha concluso l’assessore Cattaneo - tutta la linea da Carnate a Lecco sarà a doppio binario. Il nodo di interscambio di Calolziocorte, con gli altri numerosi interventi che abbiamo fatto su questa linea, assume così ancora più importanza proprio alla luce del potenziamento della linea ferroviaria tra Milano e Lecco". (04/07/2008)

a.ceresoli

© riproduzione riservata