Venerdì 01 Ottobre 2004

Camera di Commercio: ricorsi respinti, parte il dialogo

Il ministero delle Attività produttive ha rigettato i due ricorsi sulla composizione del Consiglio della Camera di commercio di Bergamo. A questo punto la Regione può interrompere il semestre di proroga del precedente Consiglio, in vigore dal 20 luglio, così che si possa definire la nuova composizione. Le premesse sono positive: dai protagonisti parte infatti un appello al dialogo per il bene dell’ente. All’origine dei ricorsi c’era l’insoddisfazione per il risultato finale dei due schieramenti in campo: da una parte il «cartello storico» con Unione industriali, artigiani e commercianti e dall’altra un «nuovo cartello» guidato da Compagnia delle Opere e Apindustria. Al primo sono andati 25 seggi, al secondo 7.

(01/10/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags