Carovita: protesta dei pensionati sbarca a Bergamo sul Sentierone

Carovita: protesta dei pensionati sbarca a Bergamo sul Sentierone

«I prezzi aumentano, le pensioni no». Ecco perché continua la mobilitazione dei pensionati bergamaschi che mercoledì 23 luglio si troveranno sul Sentierone. Come sta accadendo in tutta la Lombardia, anche in Bergamasca sono in corso le iniziative dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil contro il carovita e per la difesa del potere d’acquisto delle pensioni. Si stanno svolgendo volantinaggi in circa una quarantina di mercati comunali in tutta la provincia. Dopo l’iniziativa di lunedì 14 luglio nel piazzale della Malpensata, in centro città una nuova mobilitazione è prevista unitariamente mercoledì 23 luglio dalle 9.30 alle 11.30 sul Sentierone. Il volantino con le rivendicazioniEcco in quali comuni si sta distribuendo il materiale informativo: Calcinate, Grumello del Monte, Ghisalba, Comun Nuovo, Bergamo-Malpensata, Villa di Serio, Barzana, Clusone, Martinengo, Trescore, Azzano San Paolo, Albino, Brembate, Osio Sopra, Cologno, Casazza, Dalmine, Casnigo, Bolgare, Romano, Urgnano, Zanica, Nembro, Sant’Omobono, Capriate, Leffe, Fiorano, Caravaggio, Cividate, Stezzano, Calusco, Gazzaniga, Almenno, Gorlago, Treviglio, Zogno, Osio Sotto e Alzano.(21/07/2008)

© RIPRODUZIONE RISERVATA