Mercoledì 01 Aprile 2009

Cassa straordinaria
all'ex Tappetificio di Cazzano

Cassa integrazione straordinaria per crisi anche alla Radici Pietro Industries & Brands Spa (l'ex «Tappetificio» di Cazzano Sant’Andrea): si comincerà la prossima settimana e durerà un anno. Il provvedimento è stato richiesto, per un massimo di 120 dipendenti della società: fino a un massimo di 84 nello stabilimento di Cazzano Sant’Andrea e fino a un massimo di 36 nello stabilimento di Grassobbio (la filatura ex MR 81).

Il provvedimento è legato alla difficoltà del mercato della moquette, in particolare per uso domestico. In precedenza l’azienda, che negli ultimi anni ha diversificato l’attività entrando in un mercato in grande espansione come quello dell’erba artificiale, aveva fatto ricorso a cassa integrazione ordinaria, soprattutto a Grassobbio.

r.clemente

© riproduzione riservata