Giovedì 08 Giugno 2006

Coab, posto a rischioper i 162 dipendenti

Slitta al pomeriggio di giovedì 15 giugno (ore 14), invece che nella mattinata, il presidio dei lavoratori Coab. L’agitazione davanti ai cancelli di via Campi Corona 3, a Lallio è stata spostata al pomeriggio per coincidere con lo svolgimento del terzo incontro tra Rsu, sindacati e azienda organizzato nella sede Coab, dove sono a rischio tutti i 162 lavoratori, dopo l’annuncio da parte dell’azienda dell’intenzione di chiudere al più presto e comunque entro il febbraio 2007. Attualmente i lavoratori si trovano in cassa integrazione ordinaria a zero ore fino alla fine di giugno.

All’incontro di giovedì 15 saranno presenti il segretario generale della FLAI-CGIL di Bergamo Pietro Locatelli, Orazio Rossi della segreteria FAI-CISL provinciale, Mauro Zanotti, presidente Coab e un esponente di Amadori Gesco Consorzio. Per venerdì 16 giugno, alle ore 9, è prevista l’assemblea generale con i lavoratori per informarli delle trattative.

(13/06/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags