Lunedì 22 Marzo 2004

Credito Bergamasco in espansione Il 2003 si chiude con risultati lusinghieri

Il Credito Bergamasco (gruppo Banco Popolare di Verona e Novara) ha chiuso l’esercizio 2003 con un utile netto di 95,4 milioni di euro (+12,2%). Ne dà notizia una nota dell’istituto di credito, diffusa al termine del Consiglio di amministrazione. Al netto «di tutte le operazioni di natura eccezionale - precisa però la banca - l’utile netto si attesta a 89 milioni (+3,9%)». La raccolta diretta si è attestata a 8,59 miliardi (+7,9%), il risparmio gestito è cresciuto a 4,4 mld (+11%) e gli impieghi si sono fissati a 7,7 miliardi (+13,4%). Il cost/income é sceso dal 55% al 53% e il Roe è salito al 13,6%. All’assemblea dei soci sarà proposto un dividendo di 0,75 euro per azione.

(22/03/2004)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags