Lunedì 05 Dicembre 2005

Dalmine: ipotesi di integrativo approvata dall’assemblea lavoratori della Minipack-Torre

L’assemblea dei lavoratori della Minipack-Torre spa di Dalmine hanno approvato l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto integrativo aziendale scaduto il 31 dicembre 2004. La trattativa è stata condotta da FIM, FIOM e RSU aziendale.
Nell’azienda, che produce macchine per insacchettare e confezionare, sono occupati attualmente 90 dipendenti.«Siamo riusciti ad ottenere un premio di risultato di 330 euro - commenta Mirco Rota che ha seguito la trattativa per la FIOM-CGIL - a parità di risultati degli anni precedenti. Il premio, ora, ha come riferimento massimo 1.600 euro. Questo rinnovo, dunque, a parità di risultati, comporta un risultato economico migliore e maggiormente legato alle prestazioni lavorative dei dipendenti. Per questo siamo soddisfatti».

(05/12/2005)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags