Esselunga verso la quotazione in Borsa Accordo tra la famiglia Caprotti

Esselunga verso la quotazione in Borsa
Accordo tra la famiglia Caprotti

Dopo una lunga notte di trattative è stato raggiunto un accordo tra i soci per il riassetto che porterà come obiettivo finale alla quotazione di Esselunga in Borsa.

Secondo quanto si apprende da fonti finanziarie i membri della famiglia Caprotti hanno definito i rapporti societari, patrimoniali e di successione. In una prima fase Esselunga Spa acquisirà il controllo dell’immobiliare Villata Partecipazioni e poi si dovrebbe procedere alla quotazione di Esselunga.

Negli ultimi giorni la società era tornata al centro dell’attenzione per l’offerta lanciata dai cinesi di Yida da oltre 7 miliardi di euro per la holding Supemarkets Italiani e la società degli immobili. Offerta rispedita al mittente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA