Giovedì 23 Ottobre 2008

Gruppo Tenaris: i sindacati mondiali si coordinano

Anche cinque rappresentanti dei sindacati bergamaschi stanno partecipando a Calgary, in Canada, ai lavori del secondo meeting internazionale sindacale del Gruppo Tenaris, in programma fino a venerdì 25 ottobre. I lavori si sono aperti alla presenza delle rappresentanze sindacali di Canada, Italia, Argentina, Brasile e Romania e col Coordinamento della Fism (Federazione Internazionale Sindacato Metallurgico).Per la Fiom-Cgil sono presenti il segretario generale provinciale Mirco Rota, Renato Bonati della Fiom-Cgil Lombardia e Salvatore Belloli, Antonio Melchioretti e Antonio Parimbelli della Rappresentanza Sindacale Unitaria Fiom DalmineDurante il meeting è prevista anche la visita di uno stabilimento Tenaris Prudential a Calgary. «Nella giornata di ieri sono intervenuti i delegati in rappresentanza di tutte le nazioni presenti, facendo il punto della situazione e illustrando i punti di maggiore preoccupazione», ha commentato Mirco Rota da Calgary. «In alcuni paesi come il Canada, i delegati intervenuti hanno evidenziato la difficoltà di rapporti con l’impresa e il continuo ricorso alla “magistratura” locale. Per quanto riguarda invece la situazione finanziaria internazionale e il conseguente impatto sui lavoratori del gruppo, dalla riunione è emersa una comune preoccupazione generalizzata in tutti gli stabilimenti per le conseguenze occupazionali».Il meeting prevede la definizione di un documento sul quale le diverse delegazioni stanno lavorando e lavoreranno in questi giorni e in cui saranno indicate le linee di azione sindacale comune da realizzare nei prossimi appuntamenti sindacali. «Questo documento - conclude Rota - sarà accompagnato da una lettera alla proprietà Tenaris per la costituzione e il riconoscimento del Coordinamento Sindacale Internazionale Tenaris Dalmine».(23/10/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata